Al 'Caniglia' di Sulmona 'Ferdinando'

Questa sera, sabato 1 febbraio, per la regia di Nadia Baldi

(ANSA)-SULMONA (L'AQUILA), 1 FEB - In scena sabato 1 febbraio al Teatro Caniglia di Sulmona 'Ferdinando' (regia di Nadia Baldi), il testo forse più famoso di Annibale Ruccello, alle 21 per la Stagione Teatrale di Acs Abruzzo Circuito Spettacolo, in collaborazione con l'amministrazione comunale. Andato in scena per la prima volta il 28 febbraio 1986, ha vinto due premi Idi: nel 1985 come testo teatrale, nel 1986 come migliore messinscena. Donna Clotilde, baronessa borbonica, si è rifugiata in una villa della zona vesuviana, scegliendo l'isolamento come segno di disprezzo per la nuova cultura piccolo borghese affermatasi dopo l'unificazione d'Italia. I giorni trascorrono uguali, tra acque termali e colloqui con il parroco del paese, coinvolto in intrallazzi politici. Nulla sembra poter cambiare il corso degli eventi, finché non arriva Ferdinando, giovane nipote di Donna Clotilde, dalla bellezza "morbosa e strisciante". Getterà scompiglio nella casa e spingerà un intreccio apparentemente immutabile verso un inarrestabile degrado.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie