Giovani: Comune Udine cerca partner per progetti inclusivi

Con l'obiettivo di partecipare a bando Anci nazionale

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 GEN - Le associazioni attive in ambito giovanile o altri enti potranno presentare al Comune di Udine un progetto sui temi "inclusione, partecipazione, formazione e cultura", per concorrere, in partnership con l'amministrazione comunale, al Bando dell'Anci nazionale "Fermenti in Comune". Lo ha comunicato oggi il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, presentando alla Giunta l'avviso esplorativo in materia pubblicato dalla civica amministrazione su iniziativa del Consigliere delegato ai centri di aggregazione giovanile Luca Onorio Vidoni. Attraverso questo bando, l'Anci ha destinato 4,960 mln di euro "per supportare l'avvio o il rafforzamento di azioni positive messe in campo dai giovani per affrontare le sfide sociali ritenute prioritarie per le proprie comunità". Il Comune di Udine, che contribuirà almeno al 20% della spesa complessiva del progetto, potrà richiedere una cifra pari a 120.000, e mediante l'avviso pubblicato, è ora alla ricerca di partner. "Tra le aree tematiche indicate nel bando - ha precisato Vidoni - abbiamo optato, in relazione a momento particolare che stiamo attraversando e che vede nei giovani una delle categorie che più ne stanno facendo le spese - ha spiegato - quelle relative a inclusione, partecipazione, formazione e cultura. Il progetto - ha concluso - coinvolgerà lo spazio delle "Officine Giovani", che è nostra intenzione ripensare alla luce delle nuove dinamiche che stanno radicalmente trasformando il mondo dei giovani". I progetti dovranno essere inviati, entro le ore 9 del 18 gennaio, all'indirizzo mail protocollo@pec.comune.udine.it. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA