Borsa: Citi, serve Nasdaq titoli sostenibili,Ue e Italia hub

De Vecchi, onda green lunga, leva fiscale sarà importante

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - La creazione di una borsa per le aziende sostenibili, una sorta di Nasdaq per la sostenibilità che potrebbe partire proprio dall'Europa e da Piazza Affari. E' l'idea avanzata da Luigi De Vecchi, Chairman of Europe, Middle East and Africa of Banking, Capital Markets & Advisory di Citi nel corso di un evento in streaming su ANSA.it dedicato alla finanza sostenibile, organizzato da Fondazione Ecosistemi ed N3.
    Una piazza che, ha spiegato De Vecchi, insieme ad un indice che valorizzi la sostenibilità, potrebbe aiutare gli investitori nelle loro scelte di fronte "all'onda lunga del green, che sarà anche maggiore come portata, presumibilmente di quella che è stata una volta l'ondata tecnologica". De Vecchi ha ricordato che gli asset in ciroclazione stanno crescendo a ritmo esponenziale ma che da qui al 2050 sono necessari "120 triliardi di dollari per consentire al mondo di non aumentare la propria temperatura di più di 1,5 gradi, ovvero 4,5 triliardi di dollari all'anno che devono essere finanziati".
    E di fronte ad una tale mole, ha spiegato privato e pubblico devono lavorare mano nella mano, in primis con la leva fiscale.
    "L'investimento ecologico idealmente dovrebbe essere a basso rischio e alto rendimento e con un costo del capitale basso".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA