Enel: Crisostomo, al lavoro per i nativi sostenibili

SDG-Linked Bond portiamo sui mercati nostra visione sostenibile

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - "Un'impresa che si mette sulla strada della sostenibilità nel lungo termine avrà valore perché la sua offerta corrisponderà a quanto i consumatori di domani chiederanno". Lo dichiara il presidente di Enel Group, Michele Crisostomo, che guarda alla nuova "generazione di nativi della sostenibilità" all'Evento live 'Sarà la finanza a tutelare l'ambiente?', organizzato da Fondazione Ecosistemi e N3 - Now, New, Next e trasmesso in streaming da ANSA.
    "La lotta al cambiamento climatico è diventata parte integrante della cultura di questi anni, anche grazie al ruolo determinante delle nuove generazioni. Vediamo sempre più una generazione di "nativi della sostenibilità" che chiede di consumare servizi pensati e disegnati per essere sostenibili e circolari", continua Crisostomo.
    In quest'ottica il presidente sottolinea come la sostenibilità per le aziende "deve corrispondere a una visione di lungo termine, a una strategia e a un modello di business".
    Da questo punto di vista lo strumento dell'SDG-Linked Bond, creato da Enel nel 2019, per Crisostomo, "è molto efficace perché non è legato ad un singolo progetto o investimento, ma all'insieme dei comportamenti dell'azienda" con l'impegno di perseguire obiettivi di sostenibilità e sta diventando "sempre più diffuso". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA