Soldi per famiglie killer Siani

Rivelazioni da blitz contro famiglie camorristiche di Marano

(ANSA) - NAPOLI, 26 MAG - Il clan Nuvoletta prima ed i clan Polverino e Orlando dopo, non hanno mai fatto mancare il sostegno economico alle famiglie dei killer del giornalista Giancarlo Siani, ucciso in un agguato il 23 settembre 1985. Un sostegno "trasversale", si può dire, che non è venuto meno neppure nel periodo in cui i Polverino e gli Orlando si sono fatti la guerra. Emerge dall'operazione dei carabinieri e della DDA di Napoli "Polvere 3", che oggi ha inflitto un ulteriore colpo ai mafiosi di Marano (Napoli). Si tratta dei familiari di Ciro Cappuccio e di Armando Del Core, entrambi condannati all'ergastolo per quell'efferato omicidio, che dopo il raid, raccontano i collaboratori di giustizia, tornarono nel loro covo per festeggiare insieme ai mandanti. I militari dell'Arma hanno notificato i provvedimenti cautelari ai componenti la "frangia" rimasta fedele al capoclan Giuseppe Polverino. Un gruppo mafioso che si è anche trovato in contrapposizione armata con il clan Orlando. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie