Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Ambiente & Territorio
  4. Nel mare di Ischia spunta un giardino segreto

Nel mare di Ischia spunta un giardino segreto

Biodiversità sui fondali, fotografato anche un animale raro

Qualcuno lo ha già battezzato come il "giardino segreto" del mare di Ischia. A sessanta metri di profondità spunta un angolo di straordinaria bellezza, un vero e proprio "hotspot" di biodiversità, nel cuore dell'area marina protetta (Anp) Il Regno di Nettuno -  che comprende Barano d'Ischia, Casamicciola Terme, Forio, Ischia, Lacco Ameno, Procida e Serrara Fontana - tra i fondali variegati dell'isola.

A raccontarlo è una serie di scatti realizzato da Pietro Sorvino dell'ANS Diving Ischia, che catturano - sul versante meridionale dell'isola - la bellezza della Savalia savaglia, una specie considerata da sempre e rigorosamente protetta (Convenzione di Berna- allegato 2-3; Convenzione di Barcellona Asp 2-3) e la cui distribuzione, come rileva l'IUCN, è stata fortemente ridotta negli anni '50-'70 dalla pesca subacquea, essendo comunemente prelevata come oggetto ornamentale.

La Savalia savaglia è un esacorallo della famiglia Parazoathidae. Detta anche 'falso corallo nero' è un antozzoo coloniale (classe di animali invertebrati marini)  il cui aspetto ricorda da vicino quello delle comuni gorgonie.

"Dopo 40 anni di immersioni, il mare di Ischia continua a stupirmi", racconta il sub. Il Regno di Nettuno regala angoli di assoluta suggestione, la cui continua divulgazione è senz'altro il modo migliore per chiedere a tutti di aiutarci a tutelarlo", sottolinea il direttore del Regno di Nettuno, Antonino Miccio, che continua a promuovere iniziative di citizen science. "Il contributo di subacquei, appassionati e cittadini alla conoscenza del nostro mare e dei suoi fondali è per noi preziosissimo", aggiunge Miccio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie