Ambiente: Ue adotta soglia comune per spiagge e mari puliti

Meno di 20 rifiuti per cento metri di costa

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 18 SET - Meno di 20 rifiuti ogni 100 metri di costa: è questa la soglia fissata a livello Ue per mantenere pulite le spiagge europee. Il valore limite nasce nell'ambito della direttiva quadro sulla strategia per l'ambiente marino, è stato progettato dal Centro Comune di Ricerca della Commissione europea e condiviso dagli esperti degli Stati membri. Per rifiuto si intende qualsiasi oggetto scartato trovato sulla spiaggia di lunghezza superiore a 2,5 centimetri. La definizione copre quindi dai mozziconi di sigaretta fino a oggetti più grandi come reti, corde o imballaggi industriali. "Ora disponiamo di un parametro chiaro - ha detto il commissario Ue alla ricerca Virginius Sinkevicius - e invito le autorità degli Stati membri a utilizzare questo valore concordato adottando le misure necessarie per avere spiagge e mari puliti". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie