Stati generali: Wwf, costruiamo Italia della sostenibilità

Governo sia ambizioso. Road map su 4 pilastri e 10 priorità

Redazione ANSA

"Costruiamo l'Italia del sì, ovvero della sostenibilità e dell'innovazione". Questa la richiesta del Wwf Italia "per rilanciare il Paese" alla vigilia dell'apertura degli Stati generali dell'economia, proponendo "10 priorità da mettere al centro"; delineando poi "obiettivi vincolanti e una road map su quattro pilastri per la conversione ecologica dell'economia: decarbonizzazione; valorizzazione del capitale naturale del Paese; sostenibilità ambientale; innovazione verde".

Il Wwf chiede al Governo di "essere ambizioso. La crisi economica che segue quella sanitaria legata al Covid-19 chiede al nostro Paese un salto di qualità per un disegno complessivo e sistemico". "Rilanciare l'economia italiana nel segno della sostenibilità e dell'Europa è una sfida che riguarda tutti", dichiara la presidente del Wwf Italia, Donatella Bianchi; ed è per questo che viene chiesto "non solo al governo ma anche al mondo delle aziende e a quello del lavoro di operare, insieme, individuando precisi obiettivi strategici".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie