Costa, servono comportamenti sostenibili contro la desertificazione

"Italia impegnata a costruire Grande Muraglia Verde in Sahel"

Redazione ANSA ROMA

"Nella Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità voglio ricordare l'importanza di rendere i nostri comportamenti quotidiani il più possibile sostenibili". Così in una nota il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa (M5s).

"In particolare - aggiunge - dobbiamo ridurre gli sprechi di risorse, arrestare inquinamento e deforestazione, equilibrare il consumo di prodotti di origine animale. Occorre farlo da subito se vogliamo preservare il patrimonio di biodiversità e le risorse della Terra".

Costa ha poi voluto ricordare alcuni degli impegni del ministero dell'Ambiente in ambito internazionale, come il contributo dell'Italia alla 'grande muraglia verde': "Un'opera unica composta da tanti progetti con l'obiettivo di fermare la desertificazione - ha affermato - e di portare linfa ai territori maggiormente colpiti da siccità e cambiamenti climatici, come la fascia del Sahel in Africa, tra i luoghi più poveri del pianeta".

"Intraprendere azioni di lotta ai fenomeni di siccità e desertificazione significa proseguire spediti nelle azioni di contrasto ai cambiamenti climatici - ha concluso il ministro - lo abbiamo fatto mettendo per la prima volta l'ambiente al centro della ripresa, dando stimolo alle infrastrutture verdi, incentivando il green deal italiano e attuando, in questo periodo di uscita e ripresa dall'epidemia Covid, una rivoluzione verde auspicabile e quanto mai necessaria".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie