Ministero Ambiente definisce criteri per finanziamenti green

Ranking per le imprese che chiedono fondi alle banche

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Il gruppo di lavoro del Ministero dell'Ambiente sulla finanza sostenibile ha definito oggi gli indicatori ambientali necessari per selezionare gli investimenti green da finanziare in via prioritaria. In questo modo è stato costituito un sistema di 'ranking ambientale' valido per le imprese che chiedono finanziamenti alle banche e per i progetti da finanziare.

Nei prossimi giorni, il gruppo di lavoro definirà il percorso di sperimentazione degli indicatori ambientali che, a regime, serviranno a fornire graduatorie di sostenibilità al mondo delle imprese e degli investimenti.

"Passo dopo passo stiamo lavorando per implementare la finanza verde, incentivando le iniziative che marciano in direzione della sostenibilità ambientale", ha commentato il Ministro dell'Ambiente, Sergio Costa (M5S).

Il gruppo di lavoro del Ministero dell'Ambiente sulla finanza sostenibile è presieduto dal capo di Gabinetto del Ministero, Pier luigi Petrillo, e composto dai consiglieri economici Leonardo Becchetti e Pierluigi Morone, dai rappresentanti di Consob, Banca d'Italia, Banca Nazionale del Lavoro, Intesa San Paolo, Ente Nazionale per il Microcredito, ICCREA e Cassa depositi e prestiti. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie