L'estate in 200 viaggi, scoprire l'Italia a prova di Covid

La nuova guida di Legambiente e Touring club

Redazione ANSA ROMA

 Oltre 200 viaggi da fare semplicemente facendo un passo. Il pacchetto di proposte per un'estate da passare 'dietro casa', e per scoprire il nostro Paese, si chiama 'Vacanze italiane', e prende la forma della nuova guida on-line di Legambiente e Touring club lanciata oggi (www.touringclub.it/vacanzeitaliane).
    Dalla Val d'Aosta a Pantelleria, la ciclovia degli Appennini e la via Francigena, i borghi, e poi il mare e il lago targato 'Cinque vele', ci sono tanti itinerari da scoprire da nord a sud, tenendo anche in considerazione le misure sul coronavirus: 43 in bici, 63 a piedi, 13 a cavallo e 7 percorsi interregionali.
    "Con la guida - dichiara Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente - raccontiamo quel turismo di prossimità che fa bene all'Italia. La stagione estiva di quest'anno sarà molto particolare. Porta con sé i segni di una pandemia che ha colpito l'Italia e il mondo intero e ci costringerà al distanziamento fisico, ma può diventare l'occasione per riscoprire un turismo più sostenibile e legato alla mobilità dolce, all'insegna del rispetto e della scoperta di un grande patrimonio ambientale e culturale".
    "Le proposte - afferma Franco Iseppi, presidente del Touring club italiano - esprimono un forte senso di appartenenza al Paese. Tra queste mi preme sottolineare quelle che si raccordano idealmente ad un'idea suggestiva e strategica di Giuseppe De Rita: promuovere l'Appennino la spina dorsale dell'Italia.
    L'Appennino è un tema del nostro futuro, fondamentale per la regolamentazione delle acque e la difesa del suolo, ma è anche il luogo dove sono racchiuse straordinarie memorie culturali".
    Tra le proposte interregionali, il cammino delle Terre Mutate, un percorso in 14 tappe da Fabriano a L'Aquila dove il sisma del 2016 e quello del 2006 hanno cambiato i connotati ai luoghi senza intaccarne la bellezza, e l'Italia 'coast to coast', l'itinerario in 18 tappe che va dal Conero (Marche) al Monte Argentario (Toscana) fruibile da tutti, anche in bicicletta per 9 tappe, e per tutto l'anno. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie