Tenta di investire un raider, denunciato

Accusa tentato omicidio.Salvo il fattorino,distrutta la bici

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 28 AGO - Prima ha litigato con un raider per motivi di viabilità, scendendo dalla macchina e insultandolo, poi è risalito sulla vettura ed è ripartito all'improvviso puntandolo e cercando di investirlo.
    Fortunatamente il fattorino, uno straniero che si trovava sopra una bici, è riuscito a rifugiarsi dietro un'auto in sosta e ne è uscito illeso. Lui, invece, ubriaco e senza assicurazione per l'auto, è stato rintracciato da una Volante della Polizia e denunciato per tentato omicidio.
    E' accaduto ieri sera a Milano, in piazza Angilberto II, in zona Corvetto, nella periferia Sud del capoluogo lombardo.
    L'uomo era alla guida di una Punto e dopo la lite e l'aggressione si è allontanato. Ma un testimone, un passante, ha visto tutto e ha riferito agli agenti la direzione in cui si era diretto e la targa.
    Poco dopo la Polizia ha rintracciato il veicolo in una strada non distante, in via Barabino: l'uomo, un 47enne, era alterato dall'alcol (l'etilometro poi ha rivelato il superamento del limite), circolava in auto senza assicurazione e aveva precedenti per omicidio volontario. Ai poliziotti ha detto di essere stato insultato. Alla fine è stato denunciato per tentato omicidio e guida in stato di ebbrezza, e multato per la mancanza dell'assicurazione che ha comportato anche il sequestro amministrativo del veicolo.
    Il raider è stato medicato per alcune escoriazioni e trasportato in codice verde all'ospedale. Ad essere investiti, per fortuna, sono stati solo la bici e lo zaino. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA