Rogo libreria, la solidarietà di Bologna

Lunedì 18 iniziative, letture e dibattiti per 'Pecora elettrica'

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 13 NOV - Undici librerie di Bologna e provincia organizzano 'Bologna elettrica' una giornata, per lunedì 18 novembre, di solidarietà e riflessione dopo il rogo della libreria 'Pecora elettrica' di Roma, con incontri, dibattiti e letture.
    "Mettiamoci insieme - dicono i promotori - senza smettere mai di credere che la cultura sia la soluzione, che le librerie sono e devono essere presidio di questa battaglia. Che le piazze, le città, i paesi, le vie abitate dalle librerie sono luoghi dove nessuno è mai solo e dove tutti sono accolti. Contro i nuovi fascisti, i vecchi razzisti, i perenni criminali vogliamo promuovere una giornata di solidarietà agli amici e lavoratori della libreria La Pecora Elettrica".
    Partecipano le librerie Trame, Ubik Irnerio, La Confraternita dell'Uva (Bologna), Carta Bianca e Arcobaleno, (Bazzano), Biblion (Granarolo dell'Emilia), Lèggere Leggére (Castelmaggiore) Il Mosaico (Imola), SQuiLibrai (San Lazzaro di Savena), Kodama (Budrio) e La Casina delle Storie (Castiglione dei Pepoli). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA