• Violenza donne: Coop Lombardia, in cassa c'è 'posto occupato'
ANSAcom

Violenza donne: Coop Lombardia, in cassa c'è 'posto occupato'

Nei supermercati l'iniziativa in ricordo vittime femminicidio

MILANO ANSAcom

Un cassa chiusa e adibita di rosso per ricordare in maniera simbolica le vittime di femminicidio: in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, nei supermercati e negli ipermercati di Coop Lombardia si rinnova l'iniziativa 'Posto occupato'. Partito il 19 novembre, lo speciale allestimento, che coinvolge anche la sede della cooperativa, rientra nella campagna 'Insieme contro la Violenza'. L'1% dell'incasso del prodotto a marchio Coop di sabato 21 novembre sarà devoluto ad alcuni centri antiviolenza del territorio lombardo. Una parte della donazione arriverà anche dalla vendita dei 'Frutti di pace', nettari e marmellate realizzati dalla cooperativa femminile bosniaca 'Insieme', da anni sostenuta da Coop Lombardia. Sui sacchetti del pane, inoltre, sarà riportato il 1522, il numero gratuito e sempre attivo per denunciare abusi, molestie e stalking.

"La violenza contro le donne continua ad essere un innegabile problema culturale del nostro Paese, con il periodo di lockdown dei mesi scorsi che purtroppo ne ha accentuato ancor di più la drammaticità. Coop Lombardia vuole essere in prima fila contro questo terribile fenomeno, attraverso il supporto ai centri anti-violenza e lo sviluppo di una coscienza comune in favore dei diritti delle donne" ha spiegato il vice presidente di Coop Lombardia Alfredo De Bellis. "A tale scopo - ha sottolineato De Bellis - è stata ideata la campagna 'Insieme contro la violenza' che mette in campo una serie di azioni dedicate al 25 novembre, e siamo particolarmente orgogliosi che un progetto ideato da Coop Lombardia, che impegna negozi e comitati soci ormai da diversi anni, da quest'anno sarà accolto a livello nazionale dal movimento delle Cooperative di Consumo".

Coop Lombardia è stata anche la prima insegna della gdo ad aderire all'iniziativa della Questura di Milano per il 25 Novembre. Oggi pomeriggio dalle 15 i poliziotti e le poliziotte della Questura milanese saranno ospitati all'interno del supermercato di Piazzale Lodi. Alle casse gli agenti distribuiranno la brochure informativa della campagna 'Questo non è amore' della Direzione Centrale Anticrimine, con l'obiettivo di far conoscere l'attività svolta ogni giorno dalla Polizia di Stato per tutelare le donne vittime di violenza e fornire contatti e consigli.

In collaborazione con:
Coop

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie