Audi, otto modelli accedono ad incentivi 2020

Con Decreto Rilancio gamma Audi accessibile con 5 alimentazioni

Redazione ANSA MILANO

Con la nuova campagna d'incentivi per il settore auto, Audi scende in campo con otto modelli e cinque sistemi di alimentazione. La gamma delle vetture dei quattro anelli che accedono agli incentivi 2020 spazia dalla compatta Audi A1 Sportback ad Audi A4 Avant, passando per le nuove Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan, sino alle sportive Audi A5 Coupé e Audi A5 Sportback, senza dimenticare l'attuale generazione del SUV Audi Q5, la cui nuova versione arriverà nelle concessionarie italiane a novembre, con tecnologia ibrida plug-in. L'approccio 'technology open' di Audi alla mobilità sostenibile consente infatti alla casa dei quattro anelli di rientrare nei limiti di emissioni stabiliti dalla nuova normativa grazie a motorizzazioni TFSI, TDI, mild-hybrid, plug-in e a metano. Il Decreto Rilancio, convertito in legge e in attesa dei decreti attuativi, dal primo agosto introdurrà un marcato rafforzamento dell'Ecobonus già in vigore. Dedicato alle persone fisiche e giuridiche che acquistano in Italia, anche in locazione finanziaria, un veicolo nuovo destinato al trasporto passeggeri (categoria M1), il Decreto innalza da 60 a 110 grammi per chilometro di CO2, rilevati secondo il ciclo combinato NEDC, la soglia delle emissioni per accedere alle agevolazioni, rafforzando al contempo gli incentivi nelle fasce da 0 a 20 e da 21 a 60 grammi/km di CO2. La terza fascia da 61 a 110 grammi/km di CO2, una novità, è accessibile a condizione che la vettura nuova sia omologata Euro 6 e che il venditore applichi uno sconto sino a 2000 euro. Per ottenere il contribuito, con o senza rottamazione di un veicolo di categoria M1 omologato Euro 0, 1, 2, 3 e 4, è necessario che il prezzo di listino dell'auto da acquistare sia inferiore a 50.000 euro (IVA esclusa) per le prime due fasce e a 40.000 euro (IVA esclusa) per la terza fascia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie