Triumph ad Eicma tra novità e due special edition

Riflettori puntati su Bobber TFC,Thruxton e Bonneville

Redazione ANSA ROMA

All'Eicma di Milano Triumph presenta tre novità importanti. Si tratta della nuova Bobber TFC, della Thruxton RS e delle Bonneville T120 e T100 Bud Ekins.

Nel dettaglio i riflettori sono puntati sulla nuova Bobber, terzo modello ad entrare nella famiglia TFC, impreziosito dalla cura maniacale di finiture e dettagli tipici del progetto#TriumphFactory Custom, da un motore da 1.200 cc ad alte prestazioni, da un telaio più leggero con specifiche tecniche esclusive e dal più alto livello di dotazioni e tecnologie.

Con sole 750 moto prodotte, Bobber TFC è destinata a diventare tra le modern classic più esclusive di Triumph. Ogni esemplare sarà unico e mai più riproducibile, caratterizzato da una targhetta numerata sulla piastra di sterzo e impreziosito da loghi TFC e da dettagli strumentazione color oro. La Bobber TFC raggiunge 10 CV (13%) di potenza in più rispetto a Bobber e Bobber Black. Questa evoluzione è stata possibile grazie a significativi aggiornamenti del motore e componenti più leggeri, tra cui albero motore a inerzia ridotta, frizione, contralberi di bilanciamento, alternatore in terre rare, coperchio distribuzione in magnesio, carter motore sottili e collettori di scarico. Oltre alla maggiore potenza, Bobber TFC offre anche un valore di coppia maggiore ad un regime inferiore, raggiungendo un picco di 110 Nm, 4 Nm in più di Bobber e Bobber Black. Il motore HT fortemente rivisto ha anche un regime superiore di 500 giri/min, con un limitatore ora a 7.500 giri/min. Bobber TFC è dotata anche di uno scarico su misura Arrow con silenziatori in titanio e fondello in fibra di carbonio che assicura un suono ricco e profondo, tipicamentebritish.

Progettata e sviluppata per evolvere, la nuova Thruxton RS 2020 unisce il DNA e lo stile originale café racer con caratteristiche contemporanee, grazie ad un motore più potente, ad un handling più preciso e ad uno stile moderno, impreziosito da dettagli e finiture esclusive.

La nuova Thruxton RS raggiunge 8 CV in più della Thruxton R. Questa evoluzione è garantita da significativi aggiornamenti del motore tra cui pistoni a compressione maggiorata, luci valvole e profilo delle camme riprogettati, un sistema secondario di iniezione dell'aria e alcuni componenti del motore più leggeri. Thruxton RS offre più coppia ad un minor numero di giri e lungo tutto l'arco di erogazione, raggiungendo un picco di 112 Nm a 4.850 giri/min, 700 in meno rispetto alla precedente versione.

Tutti gli aggiornamenti del motore assicurano un'inerzia ridotta del 20%, un nuovo motore più reattivo e con più carattere, e un allungo che dura più a lungo grazie ai 500 giri/min in più di Thruxton R.

Il doppio silenziatore sportivo rispetta la normativa Euro 5 grazie al catalizzatore che permette emissioni contenute e il sound british del famoso Twin Bonneville, con una nota profonda e cupa.

Thruxton RS raggiunge emissioni più basse e maggiore efficienza nei consumi grazie alla sua omologazione Euro 5 e al sistema di raffreddamento a liquido, perfettamente integrato nelle linee pulite. Il primo intervallo di manutenzione è stato portato a 16.000 km, che contribuisce a ridurre i costi complessivi per il motociclista. Infine ad Eicma grandi protagoniste due special edition per celebrare un'icona del motociclismo. Nel 2020, Triumph lancerà due edizioni speciali della Bonneville T120 e T100 che celebrano il nome e la leggenda di Bud Ekins. Icona degli anni '60, Bud è stato uno stuntman professionista di Hollywood, campione motocross e desert racer, noto per aver fatto il salto in moto più famoso della storia del cinema nel film "La grande fuga" per conto del suo amico e stella del cinema Steve McQueen. Queste due bellissime motociclette si presentano con una colorazione di ispirazione californiana, dettagli e finiture speciali.

Basate sulle intramontabili Bonneville T120 e T100, le nuove special edition celebrano Bud Ekins, una vera leggenda motociclistica. Stuntman professionista di Hollywood, campione motocross edesert racer, Bud ha gestito anche la più grande concessionaria americana Triumph dell'epoca a Sherman Oaks, in California, dove divenne amico intimo e compagno di avventure di una serie di star di Hollywood, tra cui Steve McQueen, Paul Newman e Clint Eastwood.

Le Bonneville T120 e T100 Bud Ekins riprendono lo stile senza tempo e le moderne caratteristiche delle Bonneville standard offrendo un livello ancora più elevato di finiture e dettagli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie