Carraro: accordo da 420 mln con Ineos per nuovo fuoristrada

Fornitura per dieci anni degli assali per il Grenadier

Redazione ANSA MILANO

Il gruppo Carraro ha sottoscritto un accordo strategico con Ineos Automotive per un valore di 420 milioni di euro per la fornitura di assali anteriori e posteriori per il nuovo fuoristrada Grenadier che entrerà nel mercato nel 2021. L'accordo avrà la durata di dieci anni.
    Il presidente del gruppo, Enrico Carraro, ha evidenziato che l'accordo sottoscritto con Ineos evidenzia la "nostra volontà di sviluppare il settore automotive. Essere a bordo del progetto Grenadier significa inoltre per noi espandere in modo complementare l'offerta di prodotto verso un settore dalle grandi potenzialità di sviluppo". L'affidamento dell'incarico al gruppo Carraro rinforza il "nostro impegno a mettere insieme i migliori fornitori a livello mondiale, creando il modello più innovativo della nostra "utilitaria fuoristrada", afferma Dirk Heilmann, amministratore delegato di Ineos automotive.
 Il gruppo Carraro, con l'intesa raggiunta con Ineos, avrà l'opportunità di incrementare in modo "sensibile i volumi dei propri assali speciali per veicoli commerciali, minivan e fuoristrada. Il nuovo fuoristrada 'Grenadier' verrà prodotto in Inghilterra all'interno di uno stabilimento attualmente in costruzione a Bridgend, nel Galles meridionale, che occuperà a regime fino a 500 persone. Alla finalizzazione del Progetto Grenadier sta lavorando un team interfunzionale comprendente oltre 200 ingegneri, presso il centro Ineos R&D di Stoccarda.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie