Seat da record nel 2019, Italia quinto mercato per il brand

Forte spinta dei suv, boom per Leon: trend positivo per Cupra

Redazione ANSA ROMA

È stato un anno di successo, il 2019, per il marchio Seat. Le vendite globali della casa di Martorell sono cresciute, nei dodici mesi, del 10,9% facendo registrare così il miglior anno di sempre per il brand. Nel 2019 le consegne hanno raggiunto un totale di 574.100 vetture (nel 2018 erano 517.600 le auto vendute), con una crescita - per il terzo anno consecutivo - a doppia cifra.

A dicembre, le vendite del marchio spagnolo che fa parte del gruppo Vw sono aumentate del 23,4% rispetto allo stesso mese del 2018, registrando un totale di 31.300 vetture consegnate (25.300 unità nel 2018). A dare una spinta alle consegne sicuramente la gamma suv: nel 2019, infatti, le vendite di Arona, Ateca e Tarraco hanno rappresentato il 44,4% del totale delle vendite del brand, dieci punti in più rispetto al 2018. Nel dettaglio, con 123.700 unità, Arona ha guidato le vendite di suv Seat, il 25% in più rispetto al 2018, segue Ateca con 98.500 unità, che rappresenta un 25,9% in più rispetto allo scorso anno e il miglior risultato dal suo lancio nel 2016, mentre Tarraco, lanciato nel mercato nel 2019, ha raggiunto le 32.600 unità nel suo primo anno.

Leon, modello chiave per la crescita delle vendite dal 2012, si conferma come auto più venduta del marchio con 151.900 vetture consegnate a pochi mesi dalla presentazione del nuovo modello. Con 125.300 auto consegnate, Ibiza è la seconda vettura più venduta del marchio, e crescono le vendite di Alhambra (23.700 unità del monovolume, +6,3%) e la citycar Mii (13.200 unità, +0,7 %), ora in vendita in versione 100% elettrica.

Nel suo secondo anno dal lancio del marchio, le vendite del marchio Cupra sono balzate del 71,4%, grazie all'impulso di Cupra Ateca. Nel 2019, il brand high-performance ha consegnato 24.700 auto (2018: 14.400), di cui 14.300 unità di Leon Cupra (13.300 unità e + 7,9% rispetto al 2018) e 10.400 unità di Cupra Ateca (1.100 unità nel 2018). Il record di vendite si è basato su una consistente crescita nella maggior parte dei mercati più rilevanti per l'azienda. In Italia, il quinto mercato per il marchio, si è registrato un aumento del 34,4% con 26.818 unità immatricolate, cifra che rappresenta il miglior risultato dal 2008. Il mese di dicembre si è chiuso con 1.976 unità immatricolate, ovvero l'84,2% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Record storico di vendite in Germania, Regno Unito, Austria, Svizzera, Polonia, Israele, Svezia e Danimarca. In particolare, nel mercato tedesco la casa costruttrice ha segnato, per il terzo anno consecutivo, un nuovo record con 132.500 veicoli venduti (+ 16,1%). Regno Unito è cresciuto del 9,5% arrivando a un totale di 68.800 vetture commercializzate. Seat ha registrato il suo miglior risultato di sempre in Austria (19.900; + 7,9%), dove si colloca come il terzo marchio più venduto, Svizzera (12.800; + 19,6%), Polonia (12.700; + 6,6% ), Israele (9.200; + 2,6%), Svezia (9.100; + 30,4%) e Danimarca (7.100; + 47,2%).

In Spagna, si conferma la leadership nel mercato (108.000; + 0,2%), con Leon che si aggiudica il titolo di vettura più venduta. In Francia, quarto mercato per Seat, infine, la crescita è più forte, con le vendite che sono aumentate del 19%, segnando il volume più alto dal 2001 grazie alle 37.800 unità vendute.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie