Marelli e Highly creano nuova joint venture a Hong Kong

Raggrupperà il settore dei sistemi per il confort abitacolo

Redazione ANSA ROMA

Marelli Corporation KK e Highly International Limited hanno annunciato la firma di un accordo che porterà alla costituzione di una joint venture - denominata Highly Marelli Holdings Co con sede legale a Hong Kong - per operare in ambito automotive nel cosiddetto settore del 'cabin comfort'. L'attività sarà focalizzata sullo sviluppo di soluzioni 'top di gamma' nell'ambito dell'elettrificazione dei sistemi di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione oltre che nei compressori elettrici Edc (Electric Driven Compressor). La creazione di questa joint venture segue l'acquisizione (avvenuta nel 2019) da parte di Marelli di partecipazioni nella società Shanghai Highly New Energy Technology Co. (HNET) dalla Johnson Controls-Hitachi Air Conditioning, un produttore emergente di compressori Edc che era a sua volta risultato della joint venture tra Highly e Johnson Controls-Hitachi. L'accordo tra Marelli e Highly dovrebbe diventare legalmente operativo nel gennaio 2021, quando la produzione di compressori e di impianti Hvac sarà trasferita nella joint venture e gestita in un'unica area di business appartenente alla joint venture. In questa nuova struttura, i dipendenti Marelli che attualmente fanno parte dell'area di business dedicata ai compressori e Hvac si trasferiranno nella joint venture, a condizioni contrattuali invariate. Le sedi operative saranno situate a Shanghai (Cina) e Saitama (Giappone) dove si trova anche l'headquarter di Marelli KK.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie