McLaren 620R esclusiva auto da corsa omologata per la strada

Deriva dalla 570S GT4 con motore V8 620 Cv e aerodinamica spinta

Redazione ANSA ROMA

Per vivere in diretta, anche su strada, le esperienze dei piloti della serie McLaren 570S GT4 servono poco meno di 300mila euro, tasse escluse, e la 'fortuna' di rientrare nell'elenco dei 350 clienti che verranno selezionati dalla Casa di Woking. Nessun problema, invece, per imparare a gestire i 620 Cv del poderoso V8 biturbo d 3,8 litri e un comportamento da vera auto da competizione, perché assieme alla vettura - solo per l'Europa e gli Stati Uniti - verrà offerto un McLaren Track Day, con lezioni di guida da parte di piloti esperti su un circuito di gara. Stiamo parlando della nuova McLaren 620R Road Legal, cioè della versione omologata per la normale circolazione del modello da competizione 570S GT4, un vero gioiello di tecnologia che va a completare la gamma delle McLaren Sports Series proponendo una esclusività assoluta sia nelle finiture (è assemblata a mano e può essere arricchita nell'ambito del programma McLaren Special Operations - MSO) che nelle soluzioni high tech derivate direttamente dalla pista.

''La McLaren 570S GT4 da cui deriva questo modello - ha detto Mike Flewitt, CEO di McLaren Automotive - è un'auto da corsa GT di primo livello che, avendo vinto gare in tutti i campionati a cui ha partecipato sin dalla sua prima apparizione nel 2017, sta attirando un numero crescente di team privati. Ora, in risposta alle ripetute richieste dei clienti, abbiamo omologato quella 'prima della classe' per la strada nella nuova McLaren 620R, una coupé superleggera da 620 Cv in edizione limitata che è la scelta perfetta per un appassionato che desidera un'autentica sensazione di guida racing e di elevate prestazioni da abbinare, sia su pista che su strada''.

Modello più potente della McLaren Sports Series, la 620R condivide componenti della carrozzeria e del telaio della 570S GT4, offrendo un totale di 185 kg di carico aerodinamico a 250 km/h, così da garantire le prestazioni e soprattutto la 'sensibilità' nella guida tipici delle auto da corsa. Arrivano dal mondo racing anche gli stick Pirelli che, a richiesta, sostituiscono i P Zero Trofeo R omologati per la strada, ma anche i freni carboceramici, le ruote con bloccaggio centrale, le sospensioni ribassate con ammortizzatori GT4 regolabili manualmente e le carreggiate allargate. Un insieme, che completato dalla trasmissione SSG a 7 rapporti con sistema Push McLaren per cambi marcia velocissimi, assicura tempi sul giro negli autodromi di riferimento più bassi rispetto a tutte le altre auto della Sports Series. Da notare che per la prima volta che un'auto legale su strada con ruote anteriori da 19 pollici e posteriori da 20 pollici è stata progettata per funzionare con pneumatici slick senza la necessità di ulteriori regolazioni meccaniche.

Grazie ai 620 Cv e 620 Nm del V8 biturbo M838TE 3.8 litri (lo stesso utilizzato nella GT4, dove la potenza erogata è però superiore) la 620R scatta da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,1 secondi, con una velocità massima - in assenza di limiti - pari a 322 km/h. Questa è la prima volta che un'auto legale su strada con ruote anteriori da 19 pollici e ruote posteriori da 20 pollici è stata progettata per funzionare con pneumatici slick senza la necessità di ulteriori regolazioni meccaniche L'interno mostra chiaramente di essere ispirato alla pista.

Come nelle vere auto da pista tutto di ciò che risultava inutile è stato rimosso: la 620R non ha rivestimenti del pavimento o vani portaoggetti. Anche aria condizionata, navigazione IRIS e sistema audio non sono presenti nelle specifiche standard, ma possono essere selezionati senza costi aggiuntivi, così come un sistema audio aggiornato Bowers & Wilkins. Le consegne inizieranno a febbraio 2020.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie