Opel prosegue sviluppo Corsa-e Rally per 'rally' elettrico

Testati due esemplari in Centro Prove Dudenhofen

Redazione ANSA ROMA

Prosegue il programma di sviluppo della Opel Corsa-e Rally per la ADAC Opel e-Rally Cup. Due esemplari dell'auto rally elettrica a batteria stanno affrontando i test di durata presso il Centro Prove di Dudenhofen.

''Abbiamo due obiettivi - ha dichiarato Jörg Schrott, Opel Motorsport Director - In questa prima fase, le due auto macinano chilometri su chilometri per ottenere la massima quantità di dati. Non esiste alcuna esperienza di auto rally elettriche a cui rifarsi, per cui inizialmente abbiamo dovuto affidarci a calcoli e simulazioni, che vengono gradualmente sostituiti dai dati reali. Ci stiamo concentrando inoltre sui carichi e sulla gestione della temperatura della batteria nelle condizioni tipiche delle prove rally e dobbiamo adattare il software. Ho il piacere di comunicare che il programma procede senza intoppi''.

Gli ingegneri di Opel Motorsport si dedicheranno alla velocità dell'auto elettrica da 100 kW (136 CV) nella seconda fase dello sviluppo.

''Abbiamo deciso inoltre che la Corsa-e Rally deve eguagliare e superare gli standard del precedente modello a benzina, la Opel Adam Cup. Anche in questo caso siamo sulla strada giusta - ha spiegato Jörg Schrott - . La potenza è pressoché identica, ma i 260 Nm di coppia sono di gran lunga superiori rispetto a quelli della Adam Cup. Il baricentro è basso, grazie alla batteria montata sotto il pianale, e anche la distribuzione dei pesi è eccellente, il che è estremamente importante per una vettura da competizione, che deve essere particolarmente agile. Adesso dobbiamo trovare l'assetto più equilibrato del telaio, per cui a gennaio inizieremo a simulare alcune vere prove speciali''.

La Opel Corsa-e Rally monta la stessa batteria dell'auto di serie. La capacità della batteria è di 50 kWh e permette di raggiungere un'autonomia di 337 km nel ciclo WLTP. Per ottimizzare l'autonomia per le prove rally, sono previste tre modalità di guida: in "modalità competizione", la massima potenza e la coppia massima sono disponibili. Le auto elettriche vantano una coppia particolarmente elevata, per cui la "modalità pioggia" offre una curva della coppia adatta alle superfici scivolose. Nei trasferimenti tra una prova e l'altra e per raggiungere l'assistenza le squadre utilizzeranno la "modalità eco" orientata al risparmio di energia. È già possibile ordinare la Opel Corsa-e Rally, mentre ci si potrà iscrivere alla ADAC Opel e-Rally Cup 2020/21 a partire dal prossimo 15 dicembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie