Bentley Flying Spur V8, massimo comfort e prestazioni top

Motore biturbo da 4,0 litri (550CV) la spinge a 318km/h

Giannantonio Pettinelli
PROVATA DA
ANSA MOTORI

Nel 2021 arriva sul mercato italiano la nuova Bentley Flying Spur con il nuovo motore V8 biturbo da 4,0 litri che eroga una potenza massima di 550CV e che, grazie ai due turbocompressori, dispone di una coppia massima di 770 Nm sotto i 2000 giri/min. Ansa Motori ha potuto provare la nuova gran turismo a 4 porte della casa di Crewe in un test drive lungo le strade del Lazio durante il quale sono state confermate, anche se con un motore meno potente rispetto all'iconico W12, doti di vera ammiraglia. La Flying Spur equipaggiata con il V8 biturbo è più leggera di 100 kg rispetto alla versione W12, rendendo il veicolo più agile e reattivo con una sua personalità distintiva e garantisce un tempo da 0 a 100 km h di 4,1 secondi e una velocità massima di 318 km/h.

Per massimizzare il risparmio di carburante, il V8 puo' disattivare quattro dei suoi otto cilindri nelle percorrenze a bassa velocita', quando la richiesta di coppia e' inferiore a 235 Nm e il regime del motore e' inferiore a 3000 giri/min beneficiando al contempo di una maggiore autonomia e una riduzione delle emissioni di CO2. La modifica e' impercettibile alla guida, con tempi di disattivazione di circa 20 millisecondi. La Flying Spur V8 include i piu' recenti sviluppi della trasmissione e del telaio.

Tra queste, le sospensioni pneumatiche adattive, Torque Vectoring by Brake, Drive Dynamics Control e Electric Steering, tutte caratteristiche di serie. Inoltre, i clienti possono disporre in opzione della tecnologia antirollio attiva elettrica a 48 V di Bentley (Bentley Dynamic Ride) e dello sterzo integrale elettronico. Nonostante le dimensioni veramente da supercar, è lunga 5316mm e larga 2220mm, la Flying Spur si lascia guidare in modo fluido e dinamico sia in città che sulle strade extraurbane. Ma è in autostrada che trova il suo habitat migliore dove si viaggia comodissimi e nel silenzio più assoluto. Per allietare il viaggio si può approfittare di una serie di massaggi sia per i sedili anteriori che posteriori.

Il display rotante Bentley è disponibile anche per la Flying Spur V8: quando si preme il pulsante di avviamento del motore, la sezione celata dal rivestimento al centro del cruscotto ruota per rivelare un touchscreen da 12,3 pollici, che mostra tre strumenti digitali. Il secondo lato del display rivela tre eleganti quadranti analogici che mostrano la temperatura esterna, una bussola e un cronometro. Nella parte posteriore, un nuovissimo telecomando touchscreen consente l'accesso a un'ampia gamma di applicazioni, incluso il controllo di tutte le tende, la funzione di massaggio del sedile posteriore, il climatizzatore posteriore e può essere utilizzato per memorizzare diverse configurazioni come ad esempio l'illuminazione d'atmosfera. Le caratteristiche esterne standard del nuovo modello V8 includono nuovi cerchi in lega verniciati da 20 pollici a 10 razze, un badge V8 e quattro terminali di scarico. Infine anche la Flying Spur V8 e' caratterizzata da un nuovo stemma con la B alata che 'emerge' dal cofano.

"Il recente lancio della Flying Spur V8 - spiega Ado Fassina dealer principal Bentley Milano - è, per il nostro mercato, una delle novità più attese del 2021, perché affianca la versione W12, ampliando la gamma con una gran turismo a 4 porte ideale per chi ha bisogno del massimo comfort, senza scendere a compromessi quanto a prestazioni. Grazie alla nuova motorizzazione V8, più accessibile, puntiamo ad intercettare un nuovo target di clienti che possa avvicinarsi al nostro brand, privilegiando la Flying Spur V8, tra le offerte di ammiraglie premium".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie