Femminicidi:Pordenone interventi a orfani vittime invisibili

In Fvg il partner è Voce Donna

Redazione ANSA PORDENONE

(ANSA) - PORDENONE, 08 APR - Anche il Friuli Venezia Giulia è tra le regioni che saranno interessate dal progetto "Orphan of Femicide Invisible Victim (Orfani di Femminicidio Vittime Invisibili)" finalizzato a realizzare interventi integrati e multidisciplinari per la presa in carico tempestiva e individuale degli orfani e delle orfane di femminicidio e delle loro famiglie.
    Tra i partner, ad operare in Friuli Venezia Giulia sarà l'Associazione Voce Donna di Pordenone che oggi ha presentato il progetto agli organi di informazione. Tra gli enti che daranno supporto al progetto c'è il Comune di Pordenone.
    Promosso dalla cooperativa Iside di Venezia, attraverso la partecipazione al bando "A braccia aperte" dell'Impresa sociale Con i Bambini di Roma nell'ambito del "Fondo per il contrasto della povertà educativa", il progetto avrà una durata di 48 mesi e opererà in 5 regioni del Nord-Est (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto) attraverso il coinvolgimento di 18 partner distribuiti su 6 regioni (Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Trentino Alto Adige, e Veneto).
    Secondo i dati raccolti dall'Eures, nelle regioni interessate dal progetto 159 sono gli orfani e le orfane di età inferiore ai 21 anni a seguito di 97 casi di femminicidi compiuti dal 2009 fino al 2021: 8 gli orfani e le orfane in Friuli Venezia Giulia.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA