Covid: la Sartiglia Oristano si farà ma in versione ridotta

Prefettura, solo vestizione e benedizione cavaliere Componidori

Redazione ANSA ORISTANO

(ANSA) - ORISTANO, 28 GEN - Breve vestizione del cavaliere principale della giostra equestre della Sartiglia di Oristano, "Su Componidori", nel giardino interno all'Arcivescovado, senza la partecipazione di pubblico. E poi benedizione in prossimità della Curia. L'edizione 2021 del Carnevale Oristanese ridotta ai minimi a causa dell'emergenza sanitaria. Lo ha ribadito in Prefettura la riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. L'area interessata - è stato precisato - sarà interdetta al transito dei pedoni e dei veicoli. In questo modosarà possibile preservare - anche in tempo di Covid - alcuni degli elementi essenziali della tradizione, particolarmente sentita nella comunità oristanese e conosciuta oltre i confini regionali.
    La Questura valuterà, a livello tecnico, l'eventuale necessità di ulteriori prescrizioni per la benedizione da parte di Su Componidori. In vista delle imminenti festività carnevalesche e per tutta la loro durata, è stata concordata l'emanazione da parte del Comune di Oristano di apposite ordinanze per vietare, a partire dal venerdì pomeriggio 29 e per i successivi, il porto, la detenzione di bottiglie ed il consumo di sostanze alcoliche. È stato anhe previsto, con il concorso della Polizia Municipale, il rafforzamento dell'attività di controllo del territorio per evitare assembramenti nelle aree di maggior affollamento e assicurare il rispetto delle misure di contenimento del contagio. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie