Il paesaggio italiano dal 1850 a oggi

A Palp Pontedera esposte opere da Giovanni Boldini a Schifano

Redazione ANSA PONTEDERA

(ANSA) - PONTEDERA, 05 DIC - I paesaggi italiani dell'ultimo secolo e mezzo racchiusi in un'unica mostra. E' 'Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni', in programma dall'8 dicembre al 26 aprile al Palp, il Palazzo Pretorio di Pontedera (Pisa). La mostra, curata da Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci, "ha l'obiettivo di indagare il modo in cui il paesaggio è stato percepito e rappresentato artisticamente dal 1850 fino ai giorni nostri, mettendo in luce i cambiamenti estetici e di codici rappresentativi e cercando di sensibilizzare la coscienza dei visitatori sul tema del degrado ambientale". Tra i 100 artisti delle 240 opere in mostra figurano da Giovanni Boldini a Giacomo Balla e Duilio Cambellotti, da Leonardo Dudreville a Fortunato Depero e Ardengo Soffici, e ancora da Michelangelo Pistoletto a Gabriele Basilico e Mario Schifano. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA