Addio a Anna Majani, signora del cioccolato bolognese

Esempio di imprenditoria femminile nella casa del Cremino Fiat

E' morta Anna Majani, l'imprenditrice del cioccolato a Bologna. Il commiato della Majani 1796 è sui social: "Arrivederci Signorina….rimarrà sempre nei nostri cuori". La vicepresidente della storica casa cioccolatiera, la più antica in Italia, è morta ieri, a 85 anni, a Bologna.
    Fondata nel 1796, come evidenzia il logo, l'azienda -nota ai buongustai per la scorza e il Cremino Fiat - è tuttora a conduzione familiare, sotto la guida di Francesco Mezzadri Majani, figlio di Anna. E sono molti, oggi nei commenti sui social, a sottolineare "la fortuna di aver conosciuto una donna così speciale" che ha saputo rendere un cioccolatino di design come uno dei simboli dell'eccellenza del made in Italy.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie