Xylella: Efsa, può contagiare fino a 595 specie vegetali

Autorità aggiunge 37 piante a elenco ospiti, anche cachi

Redazione ANSA

BRUXELLES - Anche pistacchio e cachi a rischio Xylella fastidiosa. E' quanto emerge dall'aggiornamento del database sulle specie vegetali potenzialmente ospiti del batterio, realizzato dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). Efsa ha aggiunto 37 piante all'elenco, che oggi arriva a 595 specie. Si tratta di una lista comprensiva di tutte le sottospecie di Xylella fastidiosa e di tutte le piante che possono essere infettate dal patogeno a livello globale, in paesi Ue ed extra Ue. L'aggiornamento della banca dati arriva mentre Commissione europea e Stati membri sono al lavoro su nuove misure contro il batterio: "Sono attualmente in fase di preparazione e discussione tra la Commissione e gli Stati membri", conferma un portavoce dell'Esecutivo Ue all'ANSA. Le nuove misure saranno accompagnate da un nuovo elenco di specie di piante regolamentate, "anche tenendo conto della banca dati aggiornata dell'Efsa".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie