Danimarca, sempre contrari a trasferimenti da Recovery fund

'Con Olanda, Svezia e Austria lavoriamo a bilancio più piccolo'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 19 MAG - "Per quanto riguarda il debito in comune con trasferimenti tra Paesi, c'è una posizione ben conosciuta della Danimarca e non è cambiata con la proposta franco-tedesca": lo ha detto al termine dell'Ecofin il ministro delle finanze danese, Nicolai Wammen. "Stiamo lavorando con Austria, Svezia e Olanda per avere un bilancio che non sia troppo ampio, perché ci serve denaro anche a livello nazionale", ha detto Wammen, che però non rigetta completamente la proposta di Merkel e Macron "Ci sono alcune parti, come la tempistica e l'agenda green, a cui guardiamo anche noi", ha concluso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: