Vaccini: Baldassarre (Lega), puntare su produzione italiana

'Ora cambiare passo. Lo abbiamo detto all'Europa'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 26 FEB - "La distribuzione dei vaccini, così come è stata gestita finora, ha fallito. Continui e gravi ritardi, scarse informazioni, dubbi sui richiami. Bisogna cambiare passo, ripensare le strategie, dando più spazio agli Stati. Il progetto che sta portando avanti la Lega, col ministero dello Sviluppo economico, per fare sistema con le imprese farmaceutiche italiane, è la risposta". Lo afferma in una nota Simona Baldassarre, medico ed europarlamentare della Lega.

"Puntare sulla produzione italiana vuol dire coprire più velocemente la popolazione, salvare più vite umane valorizzando il lavoro, la professionalità e l'eccellenza nazionale. Sulla possibilità di condividere i brevetti, purtroppo, ancora le posizioni sono distanti - precisa la nota -. Durante un incontro con la commissione Envi, di fronte alla nostra precisa domanda, il Ceo di AstraZeneca ha spostato l'argomento, insistendo sull'aumento della produzione e sulla formazione del personale.

Spiegazione insoddisfacente alla luce dei milioni di soldi pubblici che gli sono stati elargiti e, soprattutto, poco rispettosa nei confronti dei cittadini europei che da mesi stanno vivendo l'emergenza pandemica sulla loro pelle". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: