Raggi,nel 2020 stabilizziamo 100 maestre

"Raggiungendo 1.600 in tre anni. Combattiamo precariato storico"

(ANSA) - ROMA, 12 GEN - "Avete mai trascorso mattinate intere con il cellulare in mano, in attesa della chiamata giornaliera di lavoro senza alcun riconoscimento? È ciò che vivono spesso insegnanti e maestre, vittime del precariato più selvaggio.
    Mattine intere, trascorse con il cellulare in mano, attendendo un'eventuale telefonata per una supplenza giornaliera. Una procedura che già da consigliera mi fece rabbrividire Con il nostro lavoro stiamo cercando di contrastare il fenomeno del precariato storico". Lo scrive su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. "Nel corso del 2020 stabilizzeremo altre 100 maestre e insegnanti, raggiungendo così quota 1.600 in tre anni spiega - Lo scorso 30 dicembre, presso la Nuova Fiera di Roma, si è tenuto il concorso indirizzato a maestre e insegnanti già presenti negli elenchi comunali. L'esito della prova consente la costruzione di due graduatorie, una per l'asilo nido e l'altra per la scuola dell'infanzia, da cui attingere per soddisfare i fabbisogni di personale".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie