Vaccini: nel Lazio al via per vulnerabili

Si parte con dializzati e trapiantati

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Nel Lazio sono già partite le vaccinazioni per le persone estremamente vulnerabili, come i dializzati e i trapiantati, che saranno contattate dalle strutture che li hanno in carico o dalle Asl di competenza.
    Intanto ad oggi siamo arrivati a quota 95mila over 80 vaccinati su 300 mila prenotati.
    "La macchina per mettere in sicurezza gli anziani sta viaggiando regolarmente e prevediamo entro i primi giorni di marzo di aprire anche le prenotazioni rivolte alla fascia di età 79 e 78 anni assieme alle principali categorie di esenzione che rientrano nelle fasce di vulnerabilità definite dal Ministero della Salute -spiega l'assessore alla sanità Alessio D'Amato- Proseguono le vaccinazioni del mondo della scuola, le prenotazioni hanno superato la quota delle 62 mila". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie