Montecarlo garantisce frontalieri

Principato, 14 giorni a casa ma stipendio assicurato

 "Il principato di Monaco ha annunciato di volersi far carico dei lavoratori che provengano da zone a rischio e che vogliano restare a casa, per un periodo di osservazione di quattordici giorni, garantendo loro il posto di lavoro e lo stipendio attraverso la cassa sociale". Lo afferma il presidente dei Frontalieri Autonomi Intemelii, Roberto Parodi, di Ventimiglia, riportando un comunicato del governo monegasco. "Nella serata di ieri il governo del Principato ha diffuso un comunicato riguardante i lavoratori che siano stati nelle zone a rischio coronavirus - ha aggiunto Parodi -. Condividiamo questa iniziativa a tutela in primis dei nostri lavoratori e ci complimentiamo con l'attenzione data ai frontalieri che potrebbero essere soggetti a questo problema garantendo il salario e il posto di lavoro".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie