Auto piomba su piazza: si costituisce terzo giovane

"Incidente causato da cellulare caduto in macchina"

Si è presentato in questura il terzo passeggero del Suv Bmw che sabato sera è piombato a tutta velocità in piazza Pedegoli, a Quezzi, falciando quattro ragazze di cui una incinta. Il giovane è stato denunciato per omissione di soccorso. Secondo diversi testimoni a bordo c'erano in totale quattro persone.
    Secondo quanto ricostruito dagli agenti delle volanti, i ragazzi avrebbero preso parte a un apericena in un noto locale del levante. Dopo avrebbero accompagnato la ragazza verso casa.
    Secondo i testimoni l'auto sarebbe arrivata in piazzetta a una velocità folle. I ragazzi si sono giustificati dicendo di non essersi fermati perché spaventati e sotto choc. L'incidente, sempre secondo i tre giovani, sarebbe stato causato invece da una distrazione perché era caduto un cellulare.
    Il giovane che era al volante, Luca Bottaro, 23 anni, è stato arrestato ieri dalla polizia e dalla Municipale con l'accusa di lesioni stradali gravissime e omissione di soccorso. Mercoledì è previsto l'interrogatorio di garanzia davanti al gip. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie