Vertenze lavoro, salta Consiglio

I casi: bando per le mense ospedaliere e concorso per Oss

(ANSA) - GENOVA, 11 FEB - Due 'casi' di vertenze lavorative fanno saltare la seduta del Consiglio regionale. Due riunioni fiume dei capigruppo, la prima con i rappresentanti sindacali e i lavoratori della ristorazione ospedaliera, la seconda con gli operatori socio sanitari del settore pubblico e privato, hanno paralizzato i lavori dell'assemblea. I 250 lavoratori delle mense ospedaliere hanno manifestato contro il nuovo bando di gara pubblicato a dicembre scorso dalla Regione per l'affidamento del servizio in appalto ai privati senza prevedere una clausola sociale. Pd, M5S, Linea Condivisa e Italia Viva hanno chiesto alla Giunta Toti di revocare il bando di gara. L'assessore regionale alla Sanità Sonia Viale si è detta pronta a revocare il bando solo dopo un approfondimento sul tema con gli uffici regionali e i sindacati, visto che la scadenza del bando è il 9 marzo. I sindacati hanno chiesto l'inserimento della clausola sociale e di sistemi premianti che assegnino l'appalto alle aziende capaci di riassorbire i lavoratori. Gli Oss hanno incontrato la conferenza dei capigruppo per chiedere garanzie sul diritto d'accesso al concorso per operatori socio sanitari bandito dalla Regione Liguria. Se tutti gli Oss parteciperanno al concorso c'è il rischio che l'assistenza nelle strutture private salti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie