• Tetto crollato ad Albizzate, il padre dei bambini morti: 'Ho visto un macello'

Tetto crollato ad Albizzate, il padre dei bambini morti: 'Ho visto un macello'

Il racconto del sindaco: 'È da ieri che dico che sono miracolato'

Noureddine Hannach, di fronte alla moglie e ai due figlioletti morti sotto le macerie del tetto crollato di Albizzate (Varese), si è sdraiato per terra: "ho visto un macello, cosa posso fare". " Sto male - racconta in un'intervista alla trasmissione Centocittà su Rai Radio1 - perdere una moglie e due figli è stato un colpo, sarà difficile. Non ho dormito. Mio figlio maggiore (che ha assistito alla tragedia, ndr) è a casa di una amica; dice di star bene. Ha visto tutto, speriamo...". 

"E' da ieri che dico che sono miracolato. Ho preso solo un colpo al braccio e ho respirato la nebulosa di polvere rossa dei mattoni": Mirko Zorzo, il sindaco di Albizzate (Varese) è ancora scosso mentre ripercorre quanto è successo ieri quando il cornicione di un edificio si è staccato uccidendo una mamma con due bambini. Lui era sul marciapiede. Si è spostato per far passare la donna con il passeggino "ed è crollato tutto". "Loro hanno preso in pieno il cornicione. Io sono finito nella nebulosa rossa di mattoni, ho sentito dei colpi al braccio". Quando la polvere rossa si è posata, ha spiegato Zorzo, "sono andato in mezzo alla carreggiata. Ho capito l'entità di quanto era successo e ho chiamato i soccorsi". "Avevo consapevolezza che c'erano delle persone" sotto i detriti" anche se "non rispondeva nessuno". "Dicevo 'ma la signora con passeggino dov'è?' e non la vedevo da nessuna parte" ha aggiunto il sindaco che questa mattina ha incontrato la famiglia di Fouzia e dei piccoli Soulaymane di 5 anni e Yaoucut che non ne aveva ancora compiuti 15. "Ho parlato con il papà. Gli ho espresso tutta la nostra vicinanza. Fin da subito - ha aggiunto Zorzo - faremo tutto per stargli vicino nei prossimi passi". E anche domani il sindaco tornerà a parlargli per poi decidere se proclamare il lutto cittadino. "Mi incontrerò di nuovo domani con il papà - ha spiegato all'ANSA - e faremo le scelte nel rispetto delle loro volontà".

"Roba da matti. Da papà uno si domanda in quella famiglia quanti sforzi, sacrifici, sorrisi, fatica… e poi passeggi per strada e ti aspetta questo destino incredibile. Così il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato in collegamento telefonico con Aria Pulita, su 7 Gold, il crollo. "Adesso come tutti siamo stiamo aspettando spiegazioni e motivazioni per capire se si poteva evitare" ha detto Salvini.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa



Modifica consenso Cookie