Nas sequestrano 25.500 farmaci illegali

Erano destinati alla comunità cinese

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - I Carabinieri del Nas di Milano hanno sequestrato 25.500 farmaci anti-Covid illegali destinati alla comunità cinese. In collaborazione con l'Agenzia delle Dogane, hanno individuato 6 spedizioni provenienti dall'Asia Orientale, sottoposte a sequestro presso lo spazio doganale Poste Italiane spa dell'Aeroporto di Malpensa, oltre alle 64mila capsule e 55 flaconi già sequestrati lo scorso 22 gennaio.
    Le nuove partite di farmaci illegali sono 19.200 compresse di Lianhua Qingwen Jiaonang (lo stesso sequestrato 5 giorni fa) e 6.300 bustine granulari della specialità medicinale denominata Zhongyao Peifang Keli.
    Tutti i farmaci sono risultati privi delle autorizzazioni all'immissione in commercio rilasciate dall'Agenzia Italiana del Farmaco e importati dall'Associazione Cinese di Milano che opera a favore della comunità cinese presente in Italia. E' stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio, per il reato di importazione e commercio illecito di farmaci, un cittadino cinese che risultava il coordinatore dell'associazione nonché il destinatario nelle importazioni illecite. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie