Sala, solidità dati adesso lascia dubbi

"Da 13mila a 2mila casi in un giorno, non so come sia possibile'

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - Per quanto riguarda la polemica sui dati della pandemia in Lombardia, "non la metterei sulla colpa, però la solidità dei dati gestiti in questo momento lascia dei dubbi". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della commemorazione all'ex Albergo Regina per la Giornata della memoria.
    "Ho visto che anche oggi sono uscite informazioni sui dati di Milano: io non so come si sia passati, da un giorno con l'altro, da 13mila a 2mila contagiati - ha aggiunto -. Quello che si potrebbe fare è cercare di andare a vedere insieme dati e procedure, perché qui si va avanti, non è che questa pandemia ce la togliamo da dosso in breve ma ci accompagnerà ancora per parecchi mesi, mentre continuare a dire che è una congiura credo che sia ultima cosa che serve". Ai giornalisti che gli hanno chiesto che calo dei contagiati si è registrato a Milano dopo i presunti errori Sala ha spiegato che "come riportano i giornali come negli altri comuni, circa del 75%. Ora il dubbio però viene: ma sono giusti i dati attuali? Io non lo so più. Cioè, è possibile che a Milano ci siano 2.500 contagiati?". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie