Atm: 600 nuove assunzioni nel 2021, 260 conducenti

Obiettivo contribuire a migliorare il "gender balance"

(ANSA) - MILANO, 25 FEB - Nonostante la crisi dovuta al Covid nel 2021 Atm, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico a Milano, assumerà 600 persone. Tra queste, in particolare, ci saranno 260 conducenti, 70 manutentori, 44 agenti di stazione, 35 ingegneri e 25 professionisti del settore It.
    Atm è alla ricerca soprattutto di personale da dedicare alla guida e alla gestione dei mezzi: conducenti di bus, di tram e di filobus; addetti alla manutenzione di tram e di treni della metropolitana. Tra gli informatici, alcune figure chiave sono gli sviluppatori, da inserire nella software factory, i professionisti nell'implementazione dei sistemi di bigliettazione e di telecomunicazione e i sistemisti di rete,come ad esempio i cybersecurity system amministratore.
    In questi giorni è "on air" su tutti i canali di comunicazione dell'azienda la campagna di recruiting, volta a valorizzare le nuove figure per l'ulteriore crescita di Atm: "La mobilità del futuro ha bisogno di te". Obiettivo del piano di recruiting, come spiega Atm in una nota , è anche quello di contribuire a migliorare il "gender balance", incrementando la presenza di genere femminile in un settore che per molto tempo ha avuto una connotazione prettamente maschile. Per questo la campagna prevede immagini tutte di professioniste donne di Atm: una conducente, una manutentrice, due macchiniste, oltre a un team di lavoro. (ANSA).

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie