Mancinelli,Pd-M5s? Progetto poi alleanze

Mangialardi (Anci Marche), confronto sempre interesse cittadini

"Se c'è condivisione vera sulle cose da fare ben venga, se non c'è lo considero una logica trasformista che non serve a niente e anzi fa danno". Così la sindaca di Ancona Valeria Mancinelli sull'ipotesi di trasporre in sede locale l'accordo nazionale Pd-M5s che ha avuto un primo esempio a Pesaro con l'assegnazione, da parte del sindaco Matteo Ricci, di una delega in giunta per 'Università e Pesaro Studi' alla capogruppo pentastellata: "Non entro nel merito della singola operazione che ha fatto il sindaco Ricci, che ha tutta la mia stima. - prosegue - Sono convinta che si possono fare alleanze, anche con i marziani, e quindi anche con M5s. Il punto è, per fare cosa? Se si parte da cosa condividere come progetto di governo da realizzare, ben venga...". "La politica è fatta di confronto e costruzione di progetti: - afferma Maurizio Mangialardi, presidente Anci Marche-, se ci sono le condizioni per farlo tra le forze politiche che rappresentano maggiormente il volere dei cittadini perché no".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA