Incendio deposito, salva opera Mannucci

Sei ore intervento Vvf a Fabriano, intatta scultura di metallo

Un violento incendio divampato poco dopo la mezzanotte in un deposito comunale di materiale vario in frazione Argignano di Fabriano ha provocato ingenti danni a una porzione dell'edificio, causando anche il cedimento parziale di 60 mq di tetto: all'interno di una parte della struttura, in cui non sono arrivate le fiamme, c'era anche un'opera di Edgardo Mannucci, una scultura di metallo intitolata "Inferno, Purgatorio e Paradiso" che è stata salvata. La scultura era stata appoggiata momentaneamente nel deposito dalla Fondazione Carifac in attesa del completamento dello spazio museale. Per domare il rogo è stato necessario un intervento di circa sei ore di tre squadre dei vigili del fuoco - 15 unità - da Fabriano, Arcevia e Ancona, con due autobotti, che hanno lavorato fino alle sei di stamattina. Sono in fase d'accertamento le cause dell'incendio, divampato a quanto pare su una catasta di legna vicina al capannone e che poi si è esteso alla struttura. In corso le operazioni di bonifica.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere