Biblioteca 'Podesti' "Cristiana Acqua"

In memoria presidente Unicef Marche 30 anni Convenzione infanzia

A due anni dalla morte, la Scuola media "Podesti" di Ancona ha deciso di dedicare l'apertura della sua biblioteca a Cristiana Acqua, per 18 anni presidente del Comitato Unicef delle Marche, scoprendo una targa commemorativa per colei "che qui come in altri luoghi seppe testimoniare il suo impegno per l'infanzia". L'intitolazione, alla presenza del Garante regionale per l'infanzia Andrea Nobili e dell'assessore comunale alla Partecipazione democratica Stefano Foresi, assieme ai responsabili regionali e provinciali dell'Unicef Italo Tanoni e Paola Guidi, e alla dirigente della scuola Stefania Tarini, apre le celebrazioni del trentennale della Convenzione sui diritti dell'infanzia. "Una data importante - ha detto Nobili - perché nonostante sia stata sottoscritta da 196 Stati, la Convenzione è ancora in molti luoghi disattesa. Cristiana Acqua si è sempre prodigata per tutelare i minori, in particolare quelli in condizione di disagio, facendo in modo che diversi soggetti istituzionali collaborassero tra loro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere