Premio campionessa paralimpica Legnante

Doppio oro mondiale a Dubai, 'faccio solo il mio lavoro'

"Dopo 19 anni che vivo qui mi sento marchigiana e sono orgogliosa di esserlo perché in questa regione ho trovato una vera cultura sportiva". Così la pluricampionessa paralimpica Assunta Legnante, pochi giorni dopo i due ori mondiali nel Getto del Peso e nel Lancio del Disco a Dubai, ricevendo oggi ad Ancona un riconoscimento dal governatore delle Marche Luca Ceriscioli. Nata a Frattamaggiore (Napoli) 41 anni fa, l'atleta aveva collezionato dal 2002 al 2009 una serie di titoli europei per normodotati, ma in seguito all'aggravarsi dei suoi problemi visivi aveva dovuto interrompere l'attività sportiva, ripresa poi nel 2012 nell'atletica paralimpica con la società Anthropos di Civitanova Marche. Da quel giorno ha vinto, tra gli altri, l'oro mondiale nel Getto del Peso a Lione nel 2013, a Doha nel 2015 e a Londra nel 2017. Fino a gennaio Legnante rimarrà in relax, poi comincerà gli allenamenti in vista delle Paralimpiadi di Tokio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere