• Covid: Saltamartini, tamponi per scuola in punti screening

Covid: Saltamartini, tamponi per scuola in punti screening

Assessore Sanità Marche, pronti a vaccinare docenti e Ata

(ANSA) - ANCONA, 19 GEN - "Tamponi per la scuola nei punti screening sul territorio", con "docenti, personale Ata e studenti possono recarsi ovunque e senza prenotazione"; e "pronti alla vaccinazione del personale della scuola: . Inoltre "è stata prorogata l'apertura del centro screening di Vallefoglia". Lo dichiara l'assessore regionale alla Sanità della Regione Marche Filippo Saltamartini a margine del Consiglio regionale, ribadendo come "le azioni in programma rispondano a una capillare uniformità di intervento sui territori". L'assessore si è confrontato con i consiglieri pesaresi di maggioranza Luca Serfilippi e Giorgio Cancellieri (Lega), Nicola Baiocchi (Fdi) e Giacomo Rossi (Civici).
    "Fra qualche settimana, secondo il programma nazionale, - ricorda Saltamartini - parte la seconda fase della vaccinazione e la Regione è pronta per l'esecuzione dei vaccini anche al personale della Scuola. La scuola in sicurezza parte dalla vaccinazione. In attesa di questa fase, è stata attivata la corsia preferenziale per docenti, personale della scuola e studenti nei punti di screening covid sul territorio per sottoporsi al test antigenico rapido".
    "Potranno recarsi in uno qualsiasi dei tanti centri screening attivati sul territorio senza bisogno di prenotazione. - informa - Il personale medico, a cui va il nostro sincero ringraziamento per l'abnegazione che dimostra ogni giorno nell'esercizio della professione, è impegnato anche in una massiccia campagna di vaccinazione che vede le Marche virtuose in Italia".
    "Lo screening in vista della riapertura delle scuole superiori del sindaco Ricci (Pesaro) - dichiarano i consiglieri - appare vieppiù come una fuga in avanti, poiché sa perfettamente che il servizio sanitario regionale è già impegnato sul doppio fronte della vaccinazione e dello screening e non ha le risorse per altri percorsi. Da amministratori siamo chiamati a rappresentare le esigenze dei marchigiani, - aggiungono - non è ammissibile concepire piani che prevedano studenti di serie A e di serie B. A tutti gli studenti delle Marche si offre una grande opportunità che è quella di recarsi nei punti di prelievo già strutturati per i prossimi giorni".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie