Covid: da Comune Larino ristoro 30 mila euro a 53 imprese

(ANSA) - LARINO (CAMPOBASSO), 30 NOV - Il Comune di Larino liquida quasi 30mila euro in favore dei gestori di bar e attività di ricezione turistica. Il sindaco Giuseppe Puchetti lo aveva annunciato lo scorso mese di aprile al termine di una riunione con gli operatori larinesi aderenti all'iniziativa nazionale del "Movimento Imprese Ospitalità". Gli imprenditori avevano lamentato il momento di grave difficoltà e disagio del settore a causa del Covid-19."In quell'occasione avevo promesso che l'amministrazione frentana avrebbe trovato le risorse e il modo per attenuare le perdite subite. E così è stato - dichiara il primo cittadino -. Grazie anche alla collaborazione del gruppo di minoranza, il Comune a fine agosto, ha emanato il bando "Larino a fianco delle imprese", l'unico emanato in Molise, se non addirittura a livello nazionale, stanziando oltre 30 mila euro di fondi comunali. Una risposta concreta alle legittime richieste". In questi giorni è stata completata l'analisi delle domande da parte della commissione a cui sono giunte 60 istanze e si è provveduto a liquidare quasi interamente la somma impegnata che è stata assegnata a 53 imprese larinesi.Nei prossimi giorni, l'Amministrazione provvederà a liquidare la seconda "tranche" di buoni spesa che era rimasta in sospeso. "Con liquidità sopravvenute - conclude Puchetti - riusciremo anche a far avere i buoni alle 45 famiglie che per mancanza di fondi non li avevano ottenuti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie