Clima e smog,6 atti di indirizzo al voto

Assemlea regionale discute di global warming e misure antismog

(ANSA) - TORINO, 28 GEN - Cambiamenti climatici e inquinamento sono i temi al centro dei lavori del Consiglio regionale, con la discussione e il voto su 6 atti di indirizzo presentati dalle varie forze politiche. Il centrosinistra, con un odg a prima firma capogruppo Luv Marco Grimaldi, chiede la 'Dichiarazione dello stato di emergenza climatica e ambientale'.
    Il M5S, con due documenti presentati dalla consigliera Sarah Disabato e dalla capogruppo Francesca Frediani chiede impegni per fermare cambiamento climatici e lo stop della Tav.
    Nel centrodestra, un odg del capogruppo Fdi Marrone invita il Governo centrale a "promuovere l'introduzione di dazi sulle merci dei Paesi extra Ue che non rispecchiano gli standard di tutela ambientale"; un documento a prima firma Alessandra Biletta (Fi) chiede "il riconoscimento della specificità del bacino padano sul fronte dell'inquinamento dell'aria", un odg del capogruppo Lega Preioni "il riconoscimento del Piemonte quale area svantaggiata per lo smaltimento degli inquinanti".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        Consiglio regionale del Piemonte

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie