Questore Torino, in piazza regia professionisti violenza

Mobilitazione sul web, obiettivo era piazza Castello

(ANSA) - TORINO, 27 OTT - Ultrà della Juventus e del Torino, mescolati a "professionisti della violenza": sono questi i protagonisti degli scontri di ieri sera secondo il questore Giuseppe De Matteis.
    "C'è stata una regia il cui obiettivo era piazza Castello, il cuore di Torino - spiega il questore - Hanno cercato in tutti i modi di allontanarci dalla piazza. Per due ore i nostri reparti sono stati fatti bersaglio di tutto, anche pietre e cubetti di porfido. Le cariche di alleggerimento hanno sortito effetto.
    Solo verso la fine, quando hanno capito che non avremmo lasciato piazza Castello, sono state effettuate manovre diversive".
    A differenza della manifestazione pacifica di piazza Vittorio, che si è svolta seguendo le prescrizioni della prefettura, per quella violenta di piazza Castello non c'è stato nessun preavviso. "C'è stata una mobilitazione sul web, gestita da più organizzazioni o presunte tali", spiega ancora il questore di Torino, secondo cui è stato fatto tutto il possibile per limitare le violenze. "Non si poteva fare di più". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie