Anas ricostruirà il ponte crollato sul Sesia nell'alluvione

Sia definitivo che provvisorio. De Micheli, bene collaborazione

(ANSA) - TORINO, 23 NOV - "Sarà Anas ad occuparsi della progettazione e della realizzazione del ponte provvisorio e del ponte definitivo sul fiume Sesia, tra Romagnano Sesia e Gattinara, crollato in seguito all'alluvione del 2 e 3 ottobre scorso". Lo annuncia la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli. Gli interventi in programma saranno disciplinati tramite apposita Convenzione di prossima formalizzazione tra Anas, Regione Piemonte, Provincia di Novara e Comune di Romagnano Sesia, del quale il Ministero delle Infrastrutture si è fatto promotore, approvando con immediatezza la copertura finanziaria per la realizzazione del ponte provvisorio tramite il fondo 'Ponti, viadotti e gallerie' di Anas.
    "Alla base di questo risultato determinante per la mobilità del territorio c'è la concreta collaborazione tra gli Enti interessati", dichiara la Ministra De Micheli.
    La costruzione del ponte provvisorio richiederà circa 180 giorni di tempo, comprensivi di progettazione ed esecuzione lavori, e garantirà il passaggio a tutte le categorie di veicoli, fatto salvo i trasporti eccezionali. Per non interferire con la costruzione del ponte definitivo, sulla sede di quello crollato per abbreviare l'iter autorizzativo, il bailey sarà realizzato poco a monte tramite bretelle di collegamento alle rotatorie esistenti lungo la provinciale. Già avviati la settimana scorsa i rilevi topografici, le attività di sondaggio stanno proseguendo e saranno utili per corroborare l'ipotesi progettuale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie