Festival architettura Bottom Up illumina Mole Antonelliana

15 mila euro per la rigenerazione urbana a Torino

(ANSA) - TORINO, DEC 1 - Bottom Up!, il festival promosso dalla Fondazione per l'Architettura e dall'Ordine Architetti Torino per generare idee dal basso per la città del futuro, illumina la Mole Antonelliana. Attraverso una piattaforma di crowdfunding e le donazioni ha raccolto 115 mila euro per 12 progetti di rigenerazione urbana a Torino, l'80% della somma che gli ideatori si erano prefissati. Lo scorso settembre, il festival ha lanciato il crowdfunding per dare nuova vita a siti sottoutilizzati, da riconvertire o a cui dare nuova identità, da Barriera di Milano, passando per Aurora, il centro, San Salvario, Mirafiori e altre circoscrizioni. Otto di questi - Cortile Mondo, Spiga Forno Sociale, Wall Coming, Miraorti, Una Pietra Tira l'Altra, Cortili, Hear Me, Stiamo Freschi! 10X10 - hanno raggiunto il goal della campagna. Generose le donazioni del Consiglio Nazionale degli Architetti, della Fondazione Compagnia di San Paolo, della Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino, Idrocentro e la Fondazione per l'Architettura.
    "Ancora una volta Torino e la sua comunità hanno dato grande prova di visione, di collaborazione e di amore per la Città. Gli importanti risultati raggiunti dalla campagna di crowdfunding lanciata da Bottom Up! testimoniano la qualità delle proposte e la capacità di leggere il territorio, le sue esigenze e le sue peculiarità" commenta la sindaca Chiara Appendino. "Con Bottom Up! la comunità torinese ha dato un segnale straordinario di connessione" aggiunge Alessandra Siviero, presidente della Fondazione per l'architettura. "Il festival rappresenta un modello, che speriamo di esportare in altre città italiane ed estere. Un modello inclusivo, fatto di storie, quartieri e comunità" sottolinea Massimo Giuntoli, presidente Ordine degli Architetti Torino. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie