Covid: Torino, probabile sospensione Ztl fino a fine anno

Lapietra, attivarla ora inciderebbe sui lavoratori

(ANSA) - TORINO, 02 DIC - La Ztl a Torino potrebbe rimanere sospesa fino a fine anno. E' quanto emerso in Commissione consiliare durante la discussione di due mozioni, dei consiglieri Silvio Magliano (Moderati) e Raffaele Petrarulo (Sicurezza e Legalità), che chiedono una nuova sospensione della zona a traffico limitato, al momento prevista fino al 5 dicembre compreso, e del pagamento delle strisce blu. L'assessora alla Viabilità Maria Lapietra ha spiegato che finché i dati di traffico non risaliranno "non avrebbe senso tenere attiva la Ztl andando a incidere sui lavoratori non in smart working. La proroga fino a fine anno direi che ci sarà, poi vedremo cosa succederà. E i permessi rinnovati durante il lockdown - ha confermato - avranno scadenza posticipata pari al periodo di mancato utilizzo".
    Quanto alla questione strisce blu, di nuovo attive da questa settimana, Lapietra ha spiegato che con la sospensione "determinate zone commerciali sono state penalizzate invece di migliorare e si è registrata una carenza di posteggi anche per i residenti. Era necessario ricominciare ad avere una ripresa di vita normale per la sosta". Inoltre Gtt ha evidenziato l'impatto del mancato pagamento delle strisce blu non solo sulle casse dell'azienda, ma anche dal punto di vista occupazionale, con un centinaio di addetti in cassa integrazione durante i periodi di sospensione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie