Clima: Un anno di parole vuote, a Torino funerale del futuro

Protesta di Extinction Rebellion e Frydays For Future

(ANSA) - TORINO, 28 GEN - "Emergenza climatica. Un anno di parole vuote". Questo il grido di dolore lanciato questa mattina dal movimento ambientalista Extinction Rebellion i cui attivisti si sono ritrovati sotto il palazzo della Regione Piemonte, in piazza Castello a Torino, per un flash mob insieme a Fridays For Future. Alcuni di loro hanno portato sulle spalle una finta bara per il 'Funerale del Futuro'.
    I manifestanti hanno mostrato alcuni cartelli bianchi con i numeri delle vittime e dei danni economici che i disastri ambientali degli ultimi due anni hanno causato. Al centro della piazza, una gigantesca scritta rossa rivolta verso il Palazzo della Regione: "Emergenza Climatica: un anno di parole vuote". "Dopo un anno esatto dalla dichiarazione di emergenza climatica e ambientale della Regione Piemonte, siamo tornati in azione per commemorare tutte le vittime di disastri ambientali di cui i governi comunali, regionali e nazionali, si sono resi responsabili ignorando gli allarmi che lanciamo da 30 anni", dicono gli organizzatori. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie